L’ascendente

In questa suggestiva immagine, cielo e terra, spirito e materia, macrocosmo e microcosmo sembrano dissolversi l’uno nell’altro fino a divenire la stessa cosa. Noi esseri umani siamo il punto di incontro di questi due poli, testimoni di un’indicibile bellezza. Il tema natale astrologico è il racconto di questo prodigio.
L’immagine evoca l’Ascendente, che è il punto in cui ogni giorno il sole sorge sopra l’orizzonte, divenendo visibile e ponendo fine alla notte. Se volgiamo lo sguardo a est, c’è una linea in cui il cielo incontra la terra: è l’orizzonte. Possiamo immaginare che lì passi la linea dell’Ascendente del tema zodiacale, che corrisponde al segno che, a una data latitudine e in un dato momento  (per esempio ora o al momento della nascita), si trova all’altezza dell’orizzonte orientale. Il segno dell’Ascendente cambia ogni 2 ore. A livello simbolico rappresenta il momento della nascita, in cui letteralmente “entriamo nel mondo”, il passaggio dall’acqua del grembo materno al primo respiro, dall’atmosfera indefinita e lontana della dodicesima casa alla luce e ai rumori della prima casa. Il nostro spirito si fa a tutti gli effetti materia e affronta il primo di tanti nuovi inizi.

Photo by Elia Pellegrini via Unsplash